Editoriale

Paragone sindaco di Milano? Leoni: “Prima impara la storia della città visto che le tue origini sono più vicine al mar Jonio che al Ticino. Milano non ha bisogno di apprendisti stregoni ondivaghi…”.

Dopo l’annuncio di Gianluigi Paragone a candidato sindaco di Milano, in diretta tv su La 7 si moltiplicano le reazioni. “Uno che vuol fare il sindaco di Milano innanzitutto deve conoscere la storia della città che vorrebbe governare – dice il leader di Federalismo Sì Giuseppe Leoni –  L’ondivago Paragone, dice di essersi accorto delle lunghe file alla mensa della Caritas, e per questo si sente votato a presentare la sua candidatura a sindaco della città”.

“Il mio invito a conoscere la Storia – prosegue Leoni – in particolare quella di Milano, a lui che di meneghino ha proprio poco, visto che le sue origini stanno più vicino al mare Jonio che al Ticino, si basa sul fatto che Milano è conosciuta in tutto il mondo, non solo per la moda e l’happy hour, bensì per la sua capacità di provvedere ai bisogni dei cittadini indigenti e affamati. Con grande carità il suo vescovo più celebrato, Sant’Ambrogio, nel Trecento era riuscito a sfamare la sua città, afflitta da una grave carestia che duro più di due anni. Infatti proprio in quel tempo fu coniato il detto che “chi a gira ul cüü a Milaa a gira ul cüü al paa” chi si allontana da Milano rischia di non mangiare”. “Dunque caro Paragone – conclude Leoni – Milano non ha bisogno di apprendisti stregoni ondivaghi ma di una persona che incarni la volontà e i bisogni, non solo dei milanesi, ma di tutta quell’area metropolitana che ormai Milano comprende”.

Paragone è l’ex per eccellenza, ex Lega Nord, ex Lega Salvini, ex grillino etc. Uno pronto a tutto pur di apparire. Quando era direttore del quotidiano La Padania, su di lui girava voce che fosse disposto a un finto gossip con Simona Ventura, allora star de L’Isola dei famosi”, per andare sulle prime pagine dei rotocalchi. Ma poi forse la Ventura non gradì e la proposta cadde nel vuoto. Una bella sfida di credibilità!

Speriamo che anche questa della candidatura a sindaco della grande metropoli sia una boutade da gossip!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...