Arte, poesia, cultura

Spotorno, arte, cultura e un museo a cielo aperto con le porte dipinte di Imelda Bassanelli

Chi sale verso il Castello di Spotorno, un borgo marinaro in provincia di Savona, incuneato fra mare e monti, scopre gli scorci stupendi di questo territorio. Camminando in queste stradine si ha l’impressione di tornare indietro nel tempo; non si sentono rumori, si scoprono i colori delle case, i muretti con i vasi di fiori e qualche gatto curioso dietro alle finestre.

Un’altra sorpresa attende il visitatore: le bellissime porte dipinte nel quartiere del Monte, il cui recupero è stato concluso da poco. L’opera è stata eseguita dalla pittrice Imelda Bassanelli che lungo i carruggi di questo delizioso  luogo ha pitturato i portoni delle case, delle cantine e delle stalle, rendendo questo quartiere una specie di piccolo museo.

Ritratti di bambini, scene quotidiane, contadini, frutta, campi di grano, marinai: sono alcuni dei soggetti che si possono ammirare in questo piccolo gioiello. L’inaspettata vivacità di queste figure rendono queste antiche case uno spettacolo difficile da dimenticare.

La pittrice Imelda ha iniziato nel 1997 la decorazione delle porte di Spotorno; nel centro del paese ha pitturato anche l’insegna e la porta del negozio di Parrucchiere dove la signora Raffaella cura i capelli alle signore del luogo e delle turiste con professionalità e cortesia. Molto realisticamente questa opera rappresenta con vivacità e colore il mestiere che qui da molti anni viene eseguito e che ha dato la meritata fama al negozio.

Il piccolo centro di Spotorno, anche arricchito da queste opere, con la sua sobrietà, col suo ambiente sano, rispetto ad altri caotici luoghi è diventato anche grazie ad opere come queste una preziosità da conoscere.

Con una bellezza segreta come le porte dipinte, questo Comune della Liguria è una delle eccellenze presenti nella Regione, dal territorio così vario e così a volte non sufficientemente conosciuto e valutato.

A Spotorno si trovano  non solo l’Arte e i paesaggi suggestivi che ritemprano lo spirito, ma il visitatore potrà qui ritemprare anche il corpo assaporando i piatti tipici della gastronomia locale. Il Pesto alla genovese, le acciughe ripiene, la panissa, il pesce fresco della riviera ligure sono fra i piatti più gustosi di questa zona.

Valentina Vangelisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...