comunicati stampa

Nasce il Movimento Federalismo Sì

E’ nato il nuovo “Movimento Federalismo Sì”. Presieduto dall’arch. Giuseppe Leoni, cofondatore con Umberto Bossi della Lega Lombarda, il Movimento opera perseguendo gli intenti dell’assetto dello Stato su base federalista. Il direttivo è composto dai soci fondatori, Gabriella Poli, Pier Luigi Torielli e Sergio Tozzi, federalisti della Lega delle origini così come i simpatizzanti, che non si riconoscono da molto tempo negli indirizzi sposati dalla Lega attuale.

“Siamo fermamente convinti che il federalismo sia il miglior modello politico e socio economico al quale affidarsi per un Paese moderno e rispettoso delle peculiarità dei vari popoli che vi risiedono, garantendo il rispetto della dignità di ognuno e soprattutto della minoranza. Pensiamo che la cosiddetta “democrazia” della maggioranza sia, in buona sostanza, una dittatura”.

I progetti che ci vedranno impegnati nei prossimi mesi sono vicini alle esigenze del territorio come quello che riguarda le autostrade liguri, che si trovano in condizioni disastrose e mettono a repentaglio la sicurezza degli utenti.

Chiediamo a gran voce che i lavori riprendano a pieno ritmo nei cantieri fantasma e restituiscano la fruibilità del territorio in sicurezza oltre a garantire il sereno svolgimento di una delle imprese economiche più sviluppate, quella turistica. Oltre ai cittadini, verranno coinvolti gli autotrasportatori che distribuiscono le merci in arrivo sui porti mercantili della regione, gli imprenditori turistici e le aziende portuali.

Un altro progetto riguarda l’immigrazione dall’Africa con la proposta di un’enclave europea sulla costa libica dove fondare una città che possa ospitare almeno quattro milioni di persone che, anziché affrontare lunghi e perigliosi viaggi sui barconi, possano trovare nel loro continente accoglienza, lavoro, salute e pace.

In ambito culturale abbiamo pensato di fondare un Museo del Federalismo nella palazzina stile liberty di Gemonio, attuale dimora di Umberto Bossi. Dopo l’ok della famiglia Bossi, inizieremo a organizzare la raccolta di fondi tramite una banca, uno studio legale o un commercialista esterni al Movimento. Oltre ai simpatizzanti e ai soci verranno coinvolti anche coloro che, in nome del Federalismo, sono stati a suo tempo eletti in Parlamento o sono a capo di Enti e istituzioni pubbliche, confidando che non abbiano cambiato nel frattempo i loro principi federalisti e che vogliano personalmente contribuire con parte dei privilegi ricevuti grazie agli ideali espressi al momento della loro candidatura.

Gabriella Poli

capo ufficio stampa “Movimento Federalismo Sì”

347 4189457

www.federalismosi.com

federalismosi@yahoo.com

Vergiate 07/12/2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...