Archivi autore

Gabriella Poli

Libera pensatrice. Giornalista professionista, iscritta all'Albo professionale dal 1988, ho maturato diverse esperienze nel campo della carta stampata, della radio (Radio RPL, Antenna 3) e della televisione (Rai e Mediaset, Tele Antenna 3). Dottorato internazionale in Tecniche della Comunicazione indirizzo Giornalismo. Sono stata, tra l'altro, direttore di testata giornalistica. Ora mi diletto di argomenti vari quali l'Arte, i viaggi e l'enogastronomia. Scrivo libri e brevi racconti pubblicati in varie antologie. (guide di viaggio per la RCS e libri di restauro e arte per l'Editoriale l'Espresso) e romanzi: La sinfonia dei Templari.

Incontro con i simpatizzanti savonesi. Giacomo Chiappori, l’ex sindaco di Diano Marina, già parlamentare della Lega Nord, invitato a partecipare alla prossima competizione elettorale di Genova, come alfiere di Federalismo Sì

Un incontro proficuo e molto partecipato quello di Giuseppe Leoni, presidente del nuovo Movimento politico, Federalismo Sì e dei membri del suo direttivo, Gabriella Poli e Pier Luigi Torielli, con i simpatizzanti, […]

Siamo letteralmente “alla canna del gas”. Quella in corso è una guerra delle fonti energetiche. L’Europa è la scacchiera sulla quale si confrontano le due superpotenze di Putin e Biden. Basta con i confronti tra politologi. Abbiamo bisogno di ragionamenti semplici e concreti

Enrico Mattei morì, in un misterioso incidente aereo, il 27 ottobre del 1962, poche ore dopo un memorabile discorso a Gagliano Castelferrato (Enna), dove disse ai siciliani che il petrolio trovato nelle […]

“Va dove ti porta il green pass”. E’ il nuovo best seller di Susanna Tamaro che in una lunga lettera al premier, lamenta quanto il lasciapassare verde limiti l’Italia, ne condanni la forza creativa e metta in pericolo la sua economia

La notizia è dell’altro ieri. Ma è sempre interessante vedere una intellettuale donna come la Tamaro, che di solito non esce dalla sua comfort zone, contestare i molteplici decreti legge, ben 42 […]

La Costituzione continua a essere calpestata. Lavoratori sotto ricatto, ai quali viene vietato di lavorare! La medicina si è sostituita alla politica e alla religione, i virologi sono i nuovi sacerdoti. Rafforziamo il nostro ideale federalista, rompiamo gli schemi totalitaristi!

La Costituzione continua a essere calpestata. Con il divieto al lavoro dei cinquantenni e oltre senza green pass di fatto si è cancellato l’articolo 1 che recita: “L’Italia è una Repubblica democratica, […]