La grande transumanza. I politici come vacche al pascolo guidate da un cattivo pastore, si muovono in qualsiasi direzione pur di cibarsi dei privilegi della casta. L’elettorato basito non ha possibilità di scelta. In futuro difendiamo meglio i nostri territori

Fulvio Curioni – La transumanza è la migrazione stagionale delle greggi, delle mandrie e dei pastori che si spostano da pascoli situati in zone collinari o montane (nella stagione estiva) verso quelli […]

Cara Difesa, quanto ci costi! In Italia si spendono attualmente circa 26 miliardi di euro per le forze armate. Questa spesa viene in gran parte finanziata con i fondi destinati allo sviluppo economico penalizzando così altri settori industriali

Fulvio Curioni – In Italia si spendono attualmente circa 26 miliardi di euro per le forze armate. Mentre i premi Nobel propongono il disarmo, invocato senza indugio anche da papa Francesco, acquisti […]

Malasanità. Lettera aperta ai candidati politici da parte dei familiari delle vittime Covid. “Ciò che ci tiene in vita è la voglia di giustizia e verità… sono troppi gli errori, le “disattenzioni”, le carenze che hanno portato alla morte i nostri cari e che sono state archiviate come morti Covid quando invece dovevano essere ascritte alla voce malasanità…”

Gabriella Poli – Leggiamo sul web e pubblichiamo la lettera aperta firmata dal Comitato Nazionale Familiari Vittime del Covid e da Anchise (Comitato famiglie RSA RSD). Una lettera molto angosciante e piena […]

Una giovane coppia di Chieti indigente, lei incinta, stava soccombendo per la fame quando è stata soccorsa dai carabinieri. Lo Stato dovrebbe provvedere al benessere dei suoi cittadini ma evidentemente è troppo occupato a spendere i nostri soldi per mantenere in albergo e con “l’argent de poche” migliaia di nullafacenti clandestini che arrivano da altri paesi

Pier Luigi Torielli – Digiunavano ormai da giorni quando li hanno trovati. Una giovane coppia di Chieti, Francesca a Marco, lei incinta di 7 mesi, lui che aveva perso il lavoro a […]

Un nigeriano uccide a martellate un cinese e riduce in fin di vita un bulgaro dopo aver sferrato un violento pugno a un operatore della Caritas. Era stato espulso da Malta per abusi sessuali su animali. Ma l’Italia, anziché rimandarlo nel suo paese, lo aveva accolto come richiedente asilo, ospite del prete no-global don Vitaliano

Pier Luigi Torielli – Un  nigeriano ha ucciso a martellate un cinese. Era stato espulso da Malta per aver violentato un cavallo Raccapricciante vicenda del nigeriano assassino che pochi giorni fa a […]

Astensionismo, lasciamo cadere la zavorra dei “Peggiori” come l’Aquila fa con il corvo, in una bellissima leggenda metropolitana. Voliamo in alto e scarichiamo i servi sciocchi di poteri così deboli, che sono capaci di governare solo in stato di emergenza

Gabriella Poli – Stiamo vivendo in uno dei periodi più bui della storia dell’umanità. Un periodo nel quale servi sciocchi di poteri così deboli, che sono capaci di governare solo in stato […]

Quando le coop e le attività commerciali degli immigrati danneggiano i nostri piccoli negozi. Bersani ha liberalizzato le licenze creando caos e facilitando l’apertura indiscriminata di attività da parte degli stranieri, che con vari escamotage, non pagano mai le tasse. Ecco il nostro suggerimento

Valentina Vangelisti – Vorremmo analizzare due episodi simili: uno accaduto a Torino e l’altro a Genova che hanno provocato reazioni totalmente diverse. A Torino è stato aperto un supermarket “Esselunga” e contro […]

Testimonianze

Guarda tutti ›

Fulvio Curioni: “Democrazia, dall’incertezza al solido attracco”

Leggendo il volume pubblicato recentemente da Rocco Pezzimenti, libero pensatore politico dal titolo “Le àncore della democrazia. Nuova divisione dei poteri, rappresentanza, senso del limite”, resta implicito il richiamo al termine àncora che troviamo nel vocabolario quale “solido attracco”. (altro…)

Fulvio Curioni: “Tira una brutta Aria anche in agricoltura in Lombardia”

TIRA UNA BRUTTA ARIA ANCHE IN AGRICOLTURA IN LOMBARDIA

Scriviamo ancora di Aria, già oggetto di cronaca sulla pessima gestione vaccini, per denunciare come, esista anche nella nostra eccellente regione un mancato controllo dei meccanismi amministrativi e tecnici e del personale preposto nell’erogare i servizi al territorio conseguenti le norme regionali. Mi spiego meglio, la regione Lombardia ad esempio, nel portale di accesso del mondo agricolo, prevede una apposita sezione di servizi ed informazioni addirittura “a portata di mano” e quindi il cittadino residente, in teoria, vi accede e trova ristoro alle proprie attese e bisogni. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: