Testimonianze

Fulvio Curioni: “Il potenziale donna fa grandi le imprese”

Il gruppo Banca Europea per gli investimenti (Bei) ha sostenuto il nuovo fondo Dpi, un fondo di privat equity che aiuta le aziende in Africa sub sahariana ad integrare la dimensione di genere e la diversità nelle loro organizzazioni. Sostenere le donne fa bene alle imprese, fatturati in crescita, maggiore redditività e miglior rendimento delle attività. (altro…)

Fulvio Curioni: “Facciamo festa alla Caterina”

Provocatorio il titolo e provocatoria la riflessione, da uomo, a quanto ancora accade giornalmente. Una donna su quattro, in tutto il mondo, è vittima di violenza domestica. Sono abitualmente aggredite da un marito o da un partner maschile. Il rapporto condotto dall’OMS e dai partner delle Nazioni Unite evidenzia come la violenza domestica inizi da giovane età per un quarto delle ragazze tra i 15 e 19 anni impennandosi poi in giovani donne tra i 30 e 39 anni. (altro…)

Fulvio Curioni: “Democrazia, dall’incertezza al solido attracco”

Leggendo il volume pubblicato recentemente da Rocco Pezzimenti, libero pensatore politico dal titolo “Le àncore della democrazia. Nuova divisione dei poteri, rappresentanza, senso del limite”, resta implicito il richiamo al termine àncora che troviamo nel vocabolario quale “solido attracco”. (altro…)

La cicala e la formica

La bellissima favola dello scrittore greco Esopo del VI secolo a.c. contiene una morale cosi’ riassunta: chi non fa nulla, non ottiene niente, ed è per questo che occorre impegnarsi. Dai ruggenti anni craxiani, nonostante l’altalenante politica mista a rigore ed a falsi miraggi economici e finanziari, il paese versa in un continuo delirante stato di abbandono. (altro…)

Fulvio Curioni: “Tira una brutta Aria anche in agricoltura in Lombardia”

TIRA UNA BRUTTA ARIA ANCHE IN AGRICOLTURA IN LOMBARDIA

Scriviamo ancora di Aria, già oggetto di cronaca sulla pessima gestione vaccini, per denunciare come, esista anche nella nostra eccellente regione un mancato controllo dei meccanismi amministrativi e tecnici e del personale preposto nell’erogare i servizi al territorio conseguenti le norme regionali. Mi spiego meglio, la regione Lombardia ad esempio, nel portale di accesso del mondo agricolo, prevede una apposita sezione di servizi ed informazioni addirittura “a portata di mano” e quindi il cittadino residente, in teoria, vi accede e trova ristoro alle proprie attese e bisogni. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: